Comunicato di fine anno e anticipazioni 2021

Buon Anno

Img2019

EDALAB tiene a ringraziare tutti i propri partner, fornitori, collaboratori e clienti per l’eccezionale lavoro svolto durante l’intero 2020, un anno davvero difficile dal punto di vista sanitario, sociale ed economico ma che abbiamo affrontato con grande spirito di determinazione e coesione riuscendo a portare a termine tutti gli obiettivi prefissati ad inizio anno.

Eventi rilevanti interni

Il 2020 ha visto lo sviluppo di nuove soluzioni di controllo e monitoraggio remoto intelligente (Zebra, Lizard e Wolff) che permettono l’acquisizione e l’invio dei dati da protocolli tradizionali tramite tecnologie wireless. Tali tecnologie verranno impiegate nei nostri tre settori di riferimento: smart building, healthcare e industry 4.0.

In particolare, parte dello sviluppo di queste soluzione segue principalmente le esigenze e richieste dei nostri clienti e partner commerciali.

Mercato Smart Building, Healthcare e Industry 4.0

Per il settore Smart Building abbiamo fornito diverse versioni di BOX-IO per il controllo remoto intelligente di utenze energetiche (quali riscaldamento, raffrescamento, ventilazione, elettricità e consumo idrico) e della qualità dell’aria in ambienti chiusi (temperatura, umidità, CO2, polveri sottili, VOC).

Abbiamo inoltre sottomesso un progetto Horizon 2020 chiamato OMNIA e che vede il coinvolgimento di diversi partner e università europei per lo sviluppo di nuove soluzioni di monitoraggio e controllo IoT  con l’obiettivo di garantire il massimo trade off tra comfort ed efficientamento energetico all’interno dell’edificio.

Nel settore IoT Healthcare abbiamo svolto diversi progetti tecnologici guidati e supervisionati dal nostro R&D Manager Graziano Pravadelli, docente di sistemi di elaborazione dell’informazione UNIVR:

Progetto SCAD: progetto finanziato dal Ministero della Sanità per l’Ospedale di Alessandria con l’obiettivo di sviluppare un sistema di telemonitoraggio di pazienti affetti da patologie cardiologiche. Attualmente stiamo realizzando l’applicazione web per controllare parametri vitali tramite smartwatch e dispositivi medici (misuratore di pressione e ossigenazione del sangue) e fornire informazioni scientifiche sulla dieta alimentare da seguire.

Progetto OBESITY: progetto cofinanziato dal Dipartimento di Medicina dell’Università degli Studi di Verona e da DaVinci Therapeutics (DaVinci)per il coaching e l’aiuto di pazienti che soffrono di patologie legate all’obesità. In particolare stiamo sviluppando l’applicazione web per l’elaborazione di informazioni alimentari che siano di supporto a medici e psicologi per garantire una maggior compliance dell’azione di coaching da parte dei pazienti.

Abbiamo inoltre sottomesso a Cariverona la proposta di un progetto (chiamato ADATTIVO) per la cura di pazienti fragili con patologie neurologiche e/o nefrologiche. EDALAB in collaborazione con il Dipartimento di Informatica, il Dipartimento di Medicina e il Dipartimento di Neuroscienze di UNIVR dovrà sviluppare un sistema di telemonitoraggio e televisita intelligente tramite sensori e tecnologie web.

Abbiamo consolidato la nostra presenza nel settore industriale per lo sviluppo di software e firmware embedded dedicati ad hardware specifici, HMI per il controllo di macchinari e impianti industriali e piattaforme IoT di controllo remoto intelligente per prodotti e soluzioni proprietarie. Tramite lo sviluppo di architetture cloud consentiamo ai nostri Clienti di acquisire i dati dei prodotti in campo e di analizzarli in ambiente Cloud.

Il 2020 ha visto in particolare lo sviluppo e consolidamento dei nostri servizi di cloud computing sia SaaS che IaaS con l’implementazione di nuovi microservizi Azure e proprietari che ci consentono di rispondere a nuove esigenze di monitoraggio remoto. In particolare abbiamo sviluppato nuovi moduli software per la pulizia, la qualità e il processamento dell’accuratezza del dato raccolto nonche’ nuovi servizi di analisi intelligente tramite specifici algoritmi di machine learning.

L’area di Ricerca e Sviluppo per nuove soluzioni dedicate al controllo e monitoraggio in ambito industriale è stata rafforzata tramite la sinergia con il Laboratorio ICE, nuovo polo di eccellenza dell’informatica avanzata a servizio dell’innovazione industriale. Il direttore del progetto è Franco Fummi, R&D Manager di EDALAB e docente di sistemi di elaborazione dell’informazione UNIVR. In particolare forniamo e sviluppiamo tecnologie software e cloud flessibili (basate su tecnologia Kubernetes) per l’acquisizione e manipolazione di dati acquisiti sul campo (sia da sensori che da macchinari) per il controllo robotico e remoto di asset industriali.

Infine, grazie alla società di consulenza Gabrielli and Partner, abbiamo rimodulato processi e organizzazione aziendale per orientare al meglio le strategie di sviluppo con l’obiettivo di garantire la massima qualità dei nostri servizi e soluzioni e il pieno soddisfacimento dei bisogni dei nostri Clienti.

Innovazione sociale: Sistema IoT per il Centro Anziani Domenico Sartor

Il progetto Sistema IoT per migliorare la qualità di vita e la salute delle persone più deboli e meno tutelate ha trovato la sua conclusione alla fine di quest’anno. Nei mese di novembre è stato infatti installato il primo ecosistema IoT presso il Centro Anziani Domenico Sartor di Treviso. Questa prima installazione pone le basi per una soluzione tecnologica che potrà realmente aiutare gli anziani nelle loro azioni quotidiane e aiutare il difficile lavoro degli operatori socio sanitari. Il sistema IoT controlla e monitora l’intero ambiente tramite specifici sensori e attuatori ed è capace di rilevare in tempo reale situazioni di pericolo per l’anziano avvisando immediatamente l’operatore.

Tale soluzione di monitoraggio e controllo remoto potrà giocare un ruolo fondamentale in un periodo in cui la vera sfida è quella di riuscire a tutelare la salute delle persone più deboli.

Questo sistema avrà una continuità nel prossimo biennio tramite il progetto SAFE PLACE finanziato dalla Regione Veneto e Unione Europea e che vedrà il coinvolgimento dell’Università di Padova, Verona e Venezia e oltre 15 partner tecnologici. Il sistema IoT verrà quindi aggiornato per rispondere alle esigenze dovute all’emergenza COVID.

Piano di sviluppo 2020-2023

Per EDALAB i prossimi anni saranno cruciali per diventare il punto di riferimento nell’applicazione di tecnologie avanzate in ambito IoT a partire dall’acquisizione dei dati sul campo fino alla loro analisi in ambiente Cloud.

L’estensione di partnership importanti con fornitori e collaboratori esterni specializzati ci permetterà sempre di più di rispondere in modo puntuale e preciso a qualsiasi esigenza dei nostri Clienti.

Vogliamo poi accrescere il nostro patrimonio di conoscenze tecniche relativo al machine learning e all’analisi avanzata dei dati e migliorare il trasferimento di conoscenze tecnologiche verso l’esterno tramite eventi e corsi di formazione per tutti coloro che condividano la nostra stessa passione e voglia di mettersi in gioco.

EDALAB continuerà ad investire in persone e competenze proponendo nuovi corsi di formazione e aggiornamento ai propri dipendenti e collaboratori, soprattutto in ambito di sviluppo software/cloud e prototipazione hardware e ad adottare programmi di Open Innovation insieme al Laboratorio di Ricerca ESD del Dipartimento di Informatica dell’Università di Verona.

Nonostante l’emergenza COVID e le relative conseguenze, EDALAB ha investito in 4 nuove figure professionali che andranno a rafforzare il reparto di sviluppo software e testing delle soluzioni svluppate per i nostri Clienti.

“A Natale esaudiamo un desiderio”

Quest’anno abbiamo voluto utilizzare il budget dedicato alle cene aziendali di fine anno a sostegno dell’Associazione Sindrome di Down onlus Verona (AGbD) sostenendo l’iniziativa “A Natale esaudiamo un desiderio”.

Si tratta di un’iniziativa attraverso la quale si sostiene la distribuzione di cesti e pensieri solidali realizzati dall’Associazione AGbD per sostenere le attività riabilitative e di autonomia dei bambini e ragazzi con sindrome di Down.

Noi abbiamo acquistato tali ceste natalzie come pensiero solidale ai nostri dipendenti e collaboratori e vi invitiamo a partecipare all’iniziativa affinche’ tutti possano avere la possibilità di regalarsi delle goie a Natale.

Vogliamo ringraziare e augurare sincere buone feste a tutte le persone che sono entrate in contatto con EDALAB nella speranza che, in un modo o in un altro, siamo riusciti ad aiutarvi a crescere.

EDALAB rimarrà chiusa dal 24/12/2019 al 03/01/2020.