045 257 0357  |  info@edalab.it

Home » Come rendere smart una porta blindata

smart door

Come rendere smart una porta blindata

La tecnologia fa progressi giorno dopo giorno, vengono costantemente presentati nuovi dispositivi, servizi e soluzioni, con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita degli utenti e delle aziende sotto ogni punto di vista.
Senza ombra di dubbio, il settore che ha beneficiato maggiormente di queste innovazioni è quello della sicurezza. Dedichiamo quindi questo articolo alle porte blindate, e a come queste possono essere rese più intelligenti e sicure attraverso delle serrature smart via wi-fi o bluetooth.

Come funziona una porta blindata

Le porte blindate sono una particolare tipologia di porta dotata di una serratura speciale che funziona con un determinato genere di chiave. Il loro funzionamento si basa infatti sulla movimentazione di alcuni cilindri in acciaio disposti orizzontalmente, e che all’apertura o chiusura penetrano all’interno di appositi alloggiamenti incavati nel controtelaio.
Una volta chiusa, la porta blindata fornisce il massimo livello di sicurezza. I cilindri si incastrano saldamente nella loro sede, rendendo la porta stessa ben salda alla struttura muraria. Quando si apre, invece, i cilindri si ritirano indietro e lasciano libera la cornice della porta.

L’aspetto più importante da tenere in considerazione nella scelta di una porta blindata è la sicurezza, espressa sotto forma di una classificazione antieffrazione. Quest’ultima indica la capacità di resistenza della porta blindata ai tentativi di effrazione, secondo un livello che va da 1 a 6: maggiore è la classe, più alto è il livello di sicurezza che il serramento è in grado di offrire.

Quali sono i vantaggi

Scegliere una porta blindata significa ottenere la garanzia di vivere o lavorare in un ambiente sicuro e protetto. Non solo offrono maggiore resistenza, ma sono anche un’ottima barriera acustica e degli elementi di design in armonia con l’ambiente circostante.

I vantaggi da prendere in considerazione sono poi molteplici:

  • elevata resistenza agli agenti atmosferici esterni;
  • capacità di resistenza al fuoco;
  • durabilità estesa nel tempo;
  • maggiore efficienza energetica.

Tutti questi benefici possono essere ulteriormente estesi attraverso l’installazione di una serratura smart. Si tratta di una vera e propria rivoluzione per il settore; viene meno la classica toppa in cui inserire la chiave, sostituita da un sistema a pistoni motorizzati che si attivano in automatico non appena si chiuse la porta.
L’accesso viene garantito attraverso diverse soluzioni: impronte digitali, tastierino numerico, transponder, controllo da remoto attraverso smartphone. Tutti questi sistemi aumentano il livello di sicurezza della porta e consentono di controllarne anche a distanza la chiusura o l’apertura, individuando anche eventuali tentativi di effrazione.

Alcuni consigli

Prima di procedere con l’installazione di una serratura smart, ecco alcuni consigli che ti possono guidare:

  • installazione e compatibilità: la soluzione valida universalmente è quella di installare al posto della serratura preesistente quella elettronica e motorizzata, senza dover aggiungere viti o far ulteriori fori. In ogni caso va sempre valutata la compatibilità della smart lock con la tipologia di porta;
  • connettività: le serrature smart possono essere connesse via bluetooth, wi-fi o entrambe queste soluzioni. Valuta la tecnologia più adatta in base alle tue esigenze e alla presenza o meno di un servizio di connettività Internet;
  • tipologia di sblocco: potrai scegliere tra diverse modalità di sblocco, quali App, codice di sicurezza numerico, braccialetti, tags, cards RFID o telecomando.
    La valutazione di tutti questi elementi richiede indubbiamente una conoscenza approfondita, per questo puoi rivolgerti a noi di Edalab per ottenere un supporto professionale e individuare le soluzioni di sicurezza smart più adeguate alle tue esigenze.
Facebook
LinkedIn

Read more

Shopping Basket