Home » Lo Smart Meter per i consumi di energia elettrica e del gas

smart meter

Lo Smart Meter per i consumi di energia elettrica e del gas

Gli smart meter sono uno degli esempi più rappresentativi di quanto l’IoT Platforms possa rendere più efficiente, sicura and sostenibile la nostra vita. Negli ultimi anni, infatti, in tutto il mondo sono state avviate delle massicce campagne di sostituzione dei vecchi dispositivi a favore dei nuovissimi smart meter, appunto. Ma perché sono così importanti? E soprattutto, come funzionano?

Che cos’è il meter?

Gli smart meter sono dei contatori o misuratori intelligenti capaci di ricavare dati e informazioni puntuali sui consumi di energia elettrica, gas e acqua. Si tratta di dispositivi che giocano un ruolo fondamentale nel monitoraggio e nella riduzione dei consumi energetici, condizione fondamentale per la salvaguardia dell’ambiente.

Le rilevazioni raccolte da questi dispositivi sono fondamentali in un’ottica di pianificazione strategica dei consumi energetici. Gli smart meter sono indispensabili non solo per i fornitori del servizio, ma anche per i consumatori che grazie a essi possono essere più consapevoli e, di conseguenza, attivi nella riduzione dei consumi energetici.

Come funziona lo smart meter?

Gli smart meter, grazie a un protocollo prestabilito, registrano all’interno della loro memoria il quantitativo totale di energia consumata, e le quantità consumate in diversi momenti della giornata per ogni giorno della settimana.

Tutte queste rilevazioni vengono poi inviate alla società di distribuzione per mezzo di un sistema di comunicazione a due vie, attraverso le frequenze radio o la rete PLC (trasmissione delle informazioni che avviene attraverso la rete elettrica). A trasmissione terminata, la società di distribuzione riceve i dati, li elabora e li verifica, per poi inviarli alla società di vendita.

Questo sistema permette di ottenere importanti vantaggi:

  • rende più efficiente la misurazione dei consumi e la sua gestione;
  • aumenta la precisione e il dettaglio dei dati;
  • fornisce le rilevazioni in 24 ore ai venditori;
  • offre ai consumatori la possibilità di consultare i consumi in tempo reale;
  • rende possibile comunicare in maniera tempestiva eventuali anomalie nelle letture.

Come si misura il consumo energetico da remoto?

Grazie ai protocolli di comunicazione su cui si basa il funzionamento dello smart meter, quest’ultimo è sempre raggiungibile da remoto da parte della compagnia dei servizi. Questo significa che sarà sempre possibile effettuare la lettura dei consumi a distanza, senza doverlo fare manualmente, sarà possibile intervenire da remoto in caso di guasti o anomalie per verificare la fonte del problema, e sarà infine possibile programmare gli interventi di manutenzione da remoto.

Share on facebook
Facebook
Share on linkedin
LinkedIn

Read more

Shopping Basket